Come possiamo vedere la luce di stelle lontane milioni di anni luce, se Dio le ha create solo 6.000 anni fa?

Sulla questione ci sono ancora tante cose che non conosciamo, tuttavia con l’astrofisica possiamo trovare qualche spiegazione soltanto parziale.non è un caso che anche la teoria del Big Bang, sul viaggio della luce, ha dei seri problemi.

La Bibbia dice che Dio creò tutto in sei giorni, e secondo le genealogie bibliche ciò avvenne solo poche migliaia di anni fa, Ma allora come facciamo a vedere la luce di queste stelle?Non dovrebbe arrivare a noi fra milioni di anni?

Ci sono diversi modi in cui la luce potrebbe effettuare un viaggio istantaneo dal punto di vista terrestre. Ad esempio, con i modelli della “dilatazione del tempo”, utilizzati nella fisica di Einstein, in accordo con la teoria della relatività ristretta, che è stata formulata all’inizio del XX secolo grazie al grande lavoro di EinsteinPoincaré e Lorentz, è un fenomeno fisico che si manifesta nella durata di un evento, riconosciuto da un osservatore che viaggia a qualsiasi velocità. Queste dilatazioni diventano comunque rilevanti solo a frazioni significative della velocità della luce.